Stefania Negrini | Architetto+Interior Designer
negrini - web - stefania - photo 9.png

about

Definisco il mio lavoro come quello di un sarto.
“Confeziono su misura” una dimora in modo che rispecchi la personalità e le esigenze di chi la abita, non solo dell’architetto che l’ha progettata.
Compiendo un percorso insieme, aiuto il mio Cliente a trovare il proprio stile.

...

...

Entrando in uno spazio architettonico, le persone dovrebbero provare una sensazione di armonia, come se stessero in un paesaggio naturale.
Proprio questo è il mio personale concetto di lusso: qualcosa che non necessariamente dipenda solo da dimensioni o valore economico, piuttosto dalle emozioni che l’architettura e il design riescono a trasmettere.

Il mio impegno parte dalla progettazione di spazi e volumi fino ad arrivare alla scelta di materiali, arredi, illuminazione, tessuti, allestimento finale.
Una progettazione a 360 gradi, che segue l’opera dalla sua nascita alla sua ultimazione.

Stefania Negrini, architetto | interior designer


I like to define my job as customized tailoring. I tailor each interior design to custom fit the personality and the needs of the people who live in there, not the ones of the designer. I help my customers find their own style, standing next to them along a joint path.

When they walk into an architectural space, people should feel a sense of harmony, such as if they were wandering through a natural landscape.
This is my personal definition of “luxury”: emotions and experiences that architecture and design are able to convey, and not just purely economic value.

My commitment covers every aspect of the interior set-up process, starting from the design of the spaces down to materials choice, furniture, lighting, fabrics and final fitting.
A comprehensive design that follows the work from the right beginning to the end.

Stefania Negrini, architetto | interior designer

negrini - web - stefania - photo 11.jpg

Bolognese di nascita, nel 2000 si laurea col massimo dei voti in architettura a Ferrara - classificata dall’indagine Censis/La Repubblica migliore facoltà di Architettura italiana -, sotto la guida dell’Arch. Pierre Alain Croset. Lo stesso anno espone alla mostra di Design del Museo Nazionale dell’architettura MusArc di Ferrara il progetto di un ausilio ospedaliero. Ottenuta l'abilitazione all’esercizio della professione [sez. A] e dopo aver frequentato il corso per coordinatore alla sicurezza nei cantieri edili [D.Lgs 494/96], dal 2001 esercita a Bologna la libera professione, collaborando con lo studio Arkit & Partners, occupandosi della progettazione di immobili con principi bioclimatici, residenze, stand fieristici e hotel, sia in fase preliminare, che esecutiva. Nel 2002 partecipa con il Comune di Bologna  alla riqualificazione di Piazza Lambrakis e dal 2003 collabora con l’Ing. Pascale Guidotti Magnani al restauro di importanti edifici storici bolognesi. Si trasferisce in Sardegna e dal 2005 al 2009 lavora come Interior Designer da Cannavera, showroom cagliaritano premiato nel 2003 come “negozio ideale” a livello nazionale. Successivamente si occupa come libera professionista della ristrutturazione di residenze private e collabora per un anno con uno showroom di infissi, approfondendo le tematiche sul risparmio energetico. E’ docente al Palazzo Viceregio di Cagliari, al seminario “Comunicazione e cultura. Il linguaggio della divulgazione e della comunicazione in archeologia”, promosso nel 2009 dall’Assessorato alla Cultura della Provincia di Cagliari, dove analizza gli strumenti della divulgazione grafica. Dal 2003 al 2006 insegna presso le scuole private Pirandello, AICS, EnAP di Cagliari, Carbonia e Portoscuso. Nel 2011 apre il proprio studio di Architettura e Interior Design a Cagliari, nel cuore del quartiere storico di Castello, e dal 2013 è membro del Consiglio di Disciplina dell’Ordine Architetti di Cagliari, occupandosi di Deontologia Professionale. Dal 2016 è operatore B.R.A. (Biocompatibilità e Ri-Armonizzazione Ambientale, disciplina che si occupa di individuare la presenza di tutte le condizioni energetiche ambientali non compatibili con le bioenergie dell'uomo, e relativa bonifica laddove possibile) ed affianca alle attività dello studio l'insegnamento di materie tecniche presso il centro scuola Luigi Pirandello. Nel 2017 entra a far parte del Team di F&B Consulting Services come consulente di Interior Design, sposando appieno la filosofia aziendale che consiste nel gioco di squadra e nella condivisione di idee e competenze finalizzata alla creazione di format che rispecchino l'identità del brand aziendale. Il desiderio di rinnovarsi e la curiosità per le novità la portano ad aggiornarsi continuamente, traendo spunto da fiere e mostre, e a relazionarsi con artigiani ed artisti affermati o emergenti. Ha seguito corsi di Biocompatibilità e Ri-Armonizzazione Ambientale, Arte Eterica, Geometria Sacra Applicata e Feng Shui, che la portano ad un approccio progettuale di tipo integrato, innovativo e all’avanguardia (B.R.A.).

Born in Bologna, in 2000 Stefania graduats in architecture from the University of Ferrara- rated by Censis/ La Repubblica as the best Italian Architecture Faculty- under the guidance of Arch. Pierre Alain Croset. In the same year, she displays her project of an hospital facility at the Design Exhibition of the National Architecture Museum in Ferrara (MusArc). In 2001, she receives the license to practice in Italy (sez. A), attends a professional course as Safety Coordinator in building sites (Law nr 494/96), and starts working as an independent professional in collaboration with Arkit & Partners Studio; her main tasks here were preliminary and executive design of buildings, housings, hotels and exhibition stalls in accordance with bioclimatic principles. In 2002 she collaborates with the City of Bologna  to the requalification of Piazza Lambrakis; the following year she works together with Ing. Pascale Guidotti Magnani on the restoration of famous historical buildings in Bologna. She then moves to Sardinia and works from 2005 to 2009 as an Interior Designer for Cannavera, an established Design Showroom in Cagliari, awarded in 2003 a prize for “ideal shop” in a national contest. Subsequently she works as an independent professional on the restoration of private residences and collaborates for one year with a showroom of fixtures, focusing on energy-savings related initiatives.
She is a faculty member at the Palazzo Viceregio in Cagliari, where she teaches graphic  communication tools during the workshop “Communication and Culture. The Language of disclosure and open communication applied to Archeology”; this workshop is promoted by the Culture Department of the City of Cagliari in 2009. From 2003 to 2006, she also teaches at the private schools Pirandello, AICS and EnAP in Cagliari, Carbonia, Portoscuso. In 2011, she opens her own interior design and architecture studio in Cagliari, just in the heart of the historical Castello district, and since 2013 she is a member of the Disciplinary Council of the Order of Architects of Cagliari, dealing with Professional Deontology. Since 2016 she is B.R.A. Operator. B.R.A. means Biocompatibility and Environmental Re-harmonization, a discipline that deals with identifying the presence of all environmental energy conditions not compatible with human bioenergy, and relative reclamation where possible. At the same time she is also a Professor of technical subjects at the Luigi Pirandello School Center. In 2017 she joins the F&B Consulting Services team as an interior design consultant, fully embracing the company philosophy of team work and sharing ideas and skills aimed at creating formats that reflect the identity of the corporate brand. Her deep curiosity and eager will to renovate herself drive Stefania to constantly widen her knowledge, seeking inspiration from exhibitions and shows and getting in touch with well established or emerging artists and craftsmen. She has followed courses in Biocompatibility and Environmental Re-harmonization, Etheric Art, Applied Sacred Geometry and Feng Shui, which lead her to an integrated, innovative and cutting-edge design approach (B.R.A.)